Blog Personale

Blog Personale (2)

Salve a tutti. Ho deciso di dedicare una piccola categoria del blog anche per parlarvi di me e delle mie esperienze di vita. Spero possiate trovarle interessanti e che possano esservi di aiuto! Colgo l'occasione per dirvi: grazie mille per seguire questo blog, senza di voi non esisterebbe! Bene, vi ringrazio qui ma non vi ringrazierò più, quindi vedete di farvelo bastare xD

Mercoledì, 07 Dicembre 2016 13:43

Mi si è fuso il rasaerba!

Scritto da ArtHub

Quanti di voi che ci seguite, a casa, hanno anche un giardino da tenere curato? Non posso dirlo con esattezza, ma scommetto che sarete in molti.
E molti di voi, di conseguenza, sapranno quanto è importante uno strumento come il rasaerba per la manutenzione del proprio prato.
Stamattina mi sono svegliato e, come sempre, mi sono preparato per uscire. Appena ho varcato la porta di casa, tuttavia, mi sono accorto subito che questa volta c’era qualcosa che non andava. Infatti si sentiva una stranissima puzza di bruciato, che di solito, durante le altre mattinate, non era presente.
È partita subito la caccia al problema, perché non sapevo cosa fosse la causa di quella puzza di bruciato. Dopo svariati minuti di ricerche, ho avuto l’illuminazione: E se fosse il rasaerba che ho utilizzato ieri sera? Sono andato subito a controllare nel ripostiglio dove tengo tutti gli strumenti legati al giardinaggio, e con somma sorpresa... bingo! Ecco la causa del problema. Al rasaerba si è fuso il motore. Forse per il troppo utilizzo oppure forse per l’età. Era un vecchio tagliaerba che la mia famiglia aveva comprato circa dieci anni fa, intorno al 2006-2007 (più o meno, non ricordo con esattezza), ed è un modello non più in commercio.
Fatto sta che mi ritrovo senza più il mio rasaerba di fiducia. Per fortuna non ho fretta di acquistarne un altro, poiché siamo in pieno autunno (tra un po’ è inverno) ed in questo periodo l’erba del prato cresce molto, ma molto lentamente. Come se non bastasse, l’ultimo taglio l’ho fatto ieri, come vi ho già raccontato. Ho tempo fino a primavera per correre ai ripari e trovare un sostituto per il mio giardino.
Pur non avendo fretta, poiché sono il solito impaziente, mi sono già messo a cercare su internet per dei possibili acquisti, ed ho trovato questo sito sui Tagliaerba che vi condivido con piacere, nel caso qualcuno di voi in futuro dovesse ritrovarsi nella mia medesima situazione, perché ho trovato il sito davvero interessante, oltre che molto chiaro.
Lo ammetto, seppure fare giardinaggio mi piace come hobby, non ne so molto al riguardo. E mi serviva davvero tanto trovare un sito come questo che mi spiegasse che tipo di rasaerba facesse al caso mio e andasse bene per rasare il mio giardino e mantenerlo bello e splendente. Ora non mi resta altro che decidere tra...

Rasaerba a scoppio oppure elettrico?


Il mio precedente rasaerba usava il motore a scoppio. Tuttavia il mio giardino non è niente di che, risulta essere piuttosto piccolo. Leggendo quell’utile articolo, mi son reso conto di come, per le mie esigenze, potrebbe essere decisamente più comodo ed utile utilizzare un rasaerba elettrico ed abbandonare l’idea di riprenderne uno a scoppio. Cosa che effettivamente ha un senso, non potete immaginare quanto sia stato difficile da mantenere ed utilizzare il mio vecchio rasaerba a scoppio in questi anni, quindi sto seriamente valutando di acquistarne uno elettrico che dovrebbe essere decisamente più adatto alle mie esigenze.
Credo che continuerò a leggere le recensioni presenti su quel sito riguardanti i rasaerba elettrici più popolari in commercio e poi procederò all’acquisto del mio nuovo rasaerba! Sperando che sia la scelta giusta e che possa avere una lunga vita. Se me lo chiederete nei commenti, in primavera potrei raccontarvi anche questa mia prima esperienza! Fatemi sapere!
Ci vediamo, alla prossima!

Venerdì, 16 Settembre 2016 13:39

Chiarimenti su questa sezione

Scritto da ArtHub

Sicuramente chi di voi ci ha visitato negli ultimi tempi avrà sicuramente notato questa sezione di nome "Blog Personale", e probabilmente si saranno chiesto cosa fosse. Ebbene, la risposta è semplice. Nonostante il sito si concentri sull’offrire informazioni e servizi riguardanti l’arte contemporanea come anime, manga, videogiochi e musica, abbiamo deciso di inserire anche questa sezione del blog personale. Come potrete intuire, in questa sezione ci svestiremo dai panni degli appassionati di arte e ci metteremo a fare i blogger, raccontandovi le nostre esperienze di vita e non solo. Sarà un po’ l’angolo dello “Slice of life” del sito, se mi consentite il paragone.
Sarà tuttavia una sezione secondaria del sito. Questo va messo subito in chiaro. Quindi verrà aggiornato meno frequentemente rispetto alle altre sezioni, perché nonostante tutto la nostra priorità resta il sito nel vero senso della parola, e quindi nel servizio che offriamo.

Ora che abbiamo fatto questa premessa ed abbiamo messo in chiaro, adesso spieghiamo meglio l’esistenza di questa sezione pubblica. Sì, ho già detto che verranno pubblicate le mie (Anzi, forse è meglio scrivere “Nostre?” In fondo la sezione è libera e possono scriverci anche gli altri membri dello staff ) esperienze di vita, ma perché lo facciamo? La risposta è abbastanza semplice, per migliorare il nostro legame con voi utenti. Riteniamo che avere un pubblico affezionato al sito sia la chiave di ogni sito di successo, ma è difficile legare offrendo un semplice servizio e chi si è visto si è visto. A quel punto sarebbe come andare dal fruttivendolo la mattina, comprare delle mele e tornare a casa. Di certo non ti affezioni alla persona che ti ha venduto la mela. Ma se invece, quando vai dal fruttivendolo, parli con la persona che ti vende le mele… col tempo si instaurerà un rapporto, ed è questo che vorremmo fare col sito. Ricapitolando, quindi, questa sezione esiste in modo tale da raccontarvi le mie/nostre esperienze di vita, di migliorare il nostro legame con voi facendoci sentire più vicini e perché no, magari le nostre esperienze saranno anche utili a qualcuno.

© 2016 ArtHub. È severamente vietato copiare altrove, anche parzialmente, parti dei contenuti pubblicati in questo sito.

Please publish modules in offcanvas position.